Blog

SUGNU-BRAND 09 Dic

SUGNU-BRAND

La comunità dell’africa sub sahariana in Italia può contare ormai su una certa anzianità di presenza ed un tessuto ben radicato di individui, famiglie, associazioni ed attività di diverso tipo.

Questo può offrire occasioni di socializzazione e diffusione dei prodotti africani. Un loro uso e le occasioni di condivisione del loro consumo rappresentano uno strumento per rinforzare i legami tra la “diaspora” e la sua madrepatria; inoltre i prodotti e i piatti africani possono costruire anche un terreno di comunicazione importante con la società ricevente e i suoi abitanti, divenire cioè un veicolo di relazione e scambio con gli italiani.

A seconda dei target e dell’organizzazione quotidiana, tali prodotti possono essere acquistati con una frequenza plurisettimanale presso i piccoli rivenditori “etnici” non lontani dal luogo di abitazione. Molto spesso si tratta di negozi di quartiere forniti di alcuni prodotti di base, gestiti da migranti di nazionalità asiatica (cinesi, bangladesi, indiani) o nordafricana. Mediamente i migranti  dell’africa subsahariana, anche se in proporzioni e con ritmi differenti, richiedono e acquistano i prodotti tipici in modo abbastanza consistente e costante. Inoltre la quota di cibo proveniente dai negozi etnici non sembra essere diminuita in seguito alla crisi economica in quanto i prodotti africani vengono generalmente considerati essenziali e non superflui.

 

CRICITÀ

il primo problema concerne le difficoltà nel trovare negozi sufficientemente forniti.

Il secondo è l’esiguo numero di negozi gestiti da senegalesi o da persone di provenienza dell’africa subsahariana , che determina la mancanza di un rapporto diretto con negozianti connazionali e dunque l’instaurarsi di una relazione di familiarità, fiducia e condivisione intorno all’atto dell’acquisto.

Circa l’80% dei negozi di prodotti africani presenta titolari di origini asiatiche o nordafricane. Ciò comporta, a detta di molti, che generalmente si abbia accesso a prodotti di media o bassa qualità rispetto a quelli reperibili nel paese d’origine, che non si abbia la certezza della reale provenienza di alcuni prodotti (quali ad esempio olio di palma o gombo) e che non vi siano garanzie rispetto alla buona conservazione e alla scadenza.

Inoltre, i prezzi finiscono per essere mediamente alti e maggiorati dall’intermediazione delle reti commerciali asiatiche che non subiscono la concorrenza da parte di altri canali di importazione.

 

NECESSITÀ

Esistono  ampi margini di miglioramento dell’offerta: qualità e prezzi migliori, buona conservazione e certificazione della provenienza, maggiore capillarità di distribuzione e presenza di prodotti più inusuali e, last but not least, la condizione della medesima provenienza tra cliente e fornitore

 

PROBLEMA 

Difficoltà dei negozianti africani nel contrastare la concorrenza dei Brand asiatici nell’accedere ai prodotti di qualità certificati ad un prezzo concorrenziale

 

SOLUZIONI ESISTENTI 

IDEA

 

Sugnu – Brand unisce gli imprenditori migranti dell’africa subsahariana, per difendere e valorizzare il made in africa con prezzi competitivi

 

 

BRAND

Perché il cibo è parte importante di un’identità esterna e rappresenta per gli altri un’identità performativa. In ogni caso, si consuma cibo e si acquistano frequentemente prodotti di provenienza africana.

Centri di distribuzione all’ingrosso sul territorio italiano

Grazie a queste filiera gli aspetti etico-politici legati al supporto solidale delle reti dei produttori locali darebbe a questa realtà una ulteriore legittimità e un maggiore consenso interno rispetto alla popolazione dell’africa subsahariana residente in Italia, tendenzialmente molto sensibile al tema dello sviluppo del proprio paese.

Migliorare qualitativamente l’offerta esistente

Reperibilità dei prodotti di base e ampliamento della gamma di quelli presenti a destinazione per venire incontro alla domanda

MARKET SIZE

COME VOTARE

Votare è molto facile:

 

  • SU FACEBOOK SULLA NOSTRA PAGINA “MAMAVENTURE”  CON: # SEGUITO DAL NOME DEL PROGETTO PREFERITO
  • OFFLINE RECANDOTI PRESSO I RAPPRESENTANTI DELLA COMUNITA’ IN COLLABORAZIONE CON MamaVenture
  • CHIAMA IL SEGUENTE NUMERO: +39 3205339112
  • INVIA UN MESSAGGIO CON IL NOME DELLA SOLUZIONE PREFERITA AL NUMERO: +39 3205339112
  • MANDA UN E-MAIL A:  INFO@MAMAVENTURE.IT

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.